Curriculum da brivido!
Errori da evitare

Le insidie a cui si va incontro quando si crea il proprio curriculum sono davvero tante: segui le nostre regole per “schivare”
gli errori più comuni.


1) Rileggi quel che hai scritto
Gli errori di battitura non aiutano il lettore e rischi di sembrare superficiale.

2) Evita di inviare un curriculum troppo lungo
Un documento troppo prolisso difficilmente sarà letto tutto con attenzione e interesse. Cerca, se puoi, di utilizzare un po’ di grafica per organizzare i contenuti in modo chiaro. Mira alla sintesi soprattutto per le attività meno attinenti alla posizione per cui ti candidi.

3) Non citare lavori e lavoretti
Evita di indicare lavori secondari e soprattutto di specificare se erano in nero. Ruoli di breve durata molto distanti da quello per cui ti proponi non interessano ai selezionatori e possono confonderli.

4) Evita di citare competenze che vorresti avere ma che non hai
Se ti chiamano ad un colloquio rischi di “cadere” alla prima domanda tecnica e di conseguenza perderai l’opportunità di essere assunto.

5) Mai scrivere “Sono disponibile a tutto” – “Cerco qualsiasi mestiere”
Frasi di questo tipo danno l’impressione di una persona poco direzionata, senza gli strumenti per affrontare una ricerca del lavoro seria.

6) Ometti l’indirizzo della tua pagina Facebook
A meno che il tuo profilo Facebook non riporti solo contenuti di carattere professionale (ma difficilmente sarà in questo modo) evita di indicarlo nel C.V., soprattutto se sono presenti solo foto in cui sei alle feste con gli amici!

Share this Post