Dai valore alle tue competenze linguistiche, informatiche e trasversali

Essere specifici e precisi aiuta l’esaminatore a capire meglio i tuo punti di forza.

Scopri quali sono le cose da non dimenticare di scrivere.


A) Punta sulle tue competenze linguistiche!
Specifica i tuoi livelli di competenza in termini di lettura, scrittura
ed espressione orale.
La tabella del formato europeo può non essere chiara se ti candidi in
una piccola impresa artigiana, utilizza un testo più semplice e discorsivo, come indicato sopra.
Non dimenticare di citare i soggiorni all’estero se hanno avuto una durata di un mese o più.

B) Specifica le competenze informatiche.
Indica le tue conoscenze sia in termini di sistemi operativi (ad esempio “Buona conoscenza del sistema operativo Windows XP”) che di applicazioni (ad esempio “Buona conoscenza del Pacchetto Microsoft Office, con particolare riferimento a Word, Power Point ed Excel”), internet e posta elettronica, software specifici.

C) Non trascurare le tue competenze trasversali:
le aziende puntano sempre di più ad avere persone capaci di lavorare
in gruppo, di imparare velocemente e motivate.
Quando elenchi le tue competenze trasversali indica dove e come le hai apprese: in questo modo è chiaro che non stai usando frasi fatte o termini alla moda, ma stai veramente parlando di te (ad esempio “Buone capacità relazionali e comunicative ottenute grazie all’esperienza di addetta alle vendite”).

Share this Post