Le 9 regole più importanti
per scrivere un buon curriculum

Sembra una cosa semplice, ma non sempre lo è.

Valorizza le tue attitudini seguendo i nostri consigli per scrivere un curriculum corretto.



1) All’inizio del curriculum sintetizza le tue principali esperienze professionali, in linea con la posizione per cui ti candidi.
2) Se hai esperienze mettile prima e solo alla fine inserisci la formazione; se non hai esperienze professionali metti prima la formazione.
3) Elenca gli stage che hai fatto e le competenze acquisite e, solo se sono significativi, anche i lavori svolti occasionalmente.
4) Le esperienze professionali vanno in ordine cronologico inverso: inizia dalla più recente fino alla più datata
5) Non dimenticare l’autorizzazione al trattamento dei dati personali con la frase “Il/la sottoscritto/a esprime il proprio consenso al trattamento dei dati personali nel rispetto del D.Legs. 196/2003”.
6) Metti la tua firma autografa, specifica il luogo e la data. Aggiorna il tuo curriculum almeno ogni tre mesi
7) Se il tuo indirizzo e-mail è piuttosto personale (un nomignolo, uno pseudonimo o altro), apri un nuovo indirizzo con nome, cognome e inizia ad usare quello: è più professionale.
8) Inserisci l’indirizzo del tuo profilo Linkedin, se ce l’hai ed è aggiornato, ed eventualmente anche della tua pagina Facebook se non è troppo privata o se non riporta contenuti che potrebbero in qualche modo danneggiarti.
9) Quando il curriculum è completo e aggiornato, salva il file in formato .pdf (non modificabile) e invialo così, è più professionale.

 “Thanks to Federico Bicocchi”. il suo sito è http://www.federicobicocchi.it/

Share this Post